LO SHOW

Realizzare l’impossibile
pensando out of the box

January 25-27
http://www.possible.show/wp-content/uploads/2015/12/Alex-Anderson-President-2016-selfie.png

I 5 temi

L’incredibile case history di Alex Anderson, che qualcuno ha definito il “Candidato della Rete“, è esemplare sotto diversi punti di vista. Insieme li analizzeremo tutti.



Marketing

Il logo, il sito web, il video, il merchandising, lo slogan, i sostenitori: della campagna di Alex è tutto vero. Tranne lui.


http://www.possible.show/wp-content/uploads/2015/12/CdS7gNbWEAE9TW_.jpg-large.jpeg
http://www.possible.show/wp-content/uploads/2015/12/13323354_10210362214678353_5911729399242703079_o.jpg

Social Media e Storytelling

Da protagonista di un romanzo, Alex è diventato un candidato “reale“ anche grazie alla sua comunicazione orizzontale su Twitter e alla qualità dei suoi contenuti.



Comunicazione Politica

L’immagine coordinata, un programma credibile e innovativo, l’endorsement a Snowden: molti candidati veri hanno copiato Alex.


http://www.possible.show/wp-content/uploads/2015/12/14500422_10211569491219512_5225134857928625080_o.jpg
http://www.possible.show/wp-content/uploads/2015/12/alessandro-nardone-i-fatti-vostri.jpg

Personal Branding

Oggi ognuno di noi è un brand, ed è esattamente attraverso questa logica che Alex è riuscito a imporsi, nel giro di pochi mesi, al grande pubblico degli Stati Uniti prima e mondiale poi.